Get Adobe Flash player

"Fuck Hollywood". Charles Bukowski come non l'avete mai conosciuto


Charles Bukowski non amava Hollywood e gli studios. Scrivere la sceneggiatura di "Barfly" gli provocò l'unico grande "blocco dello scrittore" che abbia mai avuto. Tutto questo, e altro, nel libro "Fuck Hollywood - Bukowski e il cinema" dell'americanista Gabriele B. Fallica. Libro presentato di recente a Vicenza.


Gabriele B. Fallica, autore del libro "Fuck Hollywood - Bukowski e il cinema" forse non ha scelto Vicenza a caso. La città veneta è la città che ospita due basi americane e un grande numero di cittadini statunitensi.

A pochi km dalla Caserma Ederle, dentro l'accogliente sala Platino dell'Hotel Giada, a Vancimuglio di Grumolo delle Abbadesse, Fallica ha presentato il primo libro italiano - e uno dei pochi a livello mondiale - di Narratologia e Critica Letteraria su Charles Bukowski.

Un'analisi attenta sul rapporto tra Bukowski e il cinema di Hollywood. Un esame scrupoloso dei film ispirati ai racconti di Bukowski: "Storie di Ordinaria Follia", "Crazy Love", "Factotum", Lune Froide" e - ovviamente - "Barfly", sceneggiato dallo stesso Bukowski.
Per scrivere il film Bukowski ebbe, per la prima volta, un serio "blocco dello scrittore".

Fallica, che ha proiettato oltre 30 slides che illustrano parte del contenuto del libro, ha spiegato anche alcuni retroscena importanti della vita di Bukowski, il rapporto con il padre (divenuto una sua tematica), la sua idea del lavoro, il rapporto con le donne.

Non si è trattato solo di "cinema". L'analisi narratologica e semiotica ha portato, infatti, Fallica a parlare dell'intera poetica di Bukowski e delle tematiche a lui più care e, per farlo, ha elencato e spiegato gli autori che hanno influenzato Bukowski.

Un pomeriggio di cultura alta presso l'Hotel Giada. Non argomenti per tutti e, sopratutto, per chi con superficialità addita Bukowski quale uno scrittore pornografico: chiunque faccia questo dovrebbe vergognarsi della propria ignoranza in materia.

Fallica sta già lavorando all'organizzazione di altre conferenze. Non perdete l'occasione: contattate l'autore per fissarne una nella vostra città. Per farlo contattate lo staff di MescalPeyoBook.

La community di scrittori Words on Mud è orgogliosa, infine, di essere stata citata dall'autore del libro nella pagina dei ringraziamenti. Non tutte le community online hanno avuto un privilegio così grande.

Staff



- Vai al sito di Fuck Hollywood - Bukowski e il cinema




Traduci pagina

Per leggere i testi

Dal 9 settembre 2012 - per scelta editoriale - la maggior parte dei testi presenti su Words on Mud è protetta. Per leggere i testi bisogna effettuare la registrazione o, se siete già registrati, il login.

Ciò ti consentirà di leggere i testi, commentare quelli già presenti, ricevere la nostra newsletter.

Prima di registrarti leggi anche le note sulla Privacy e i Termini di utilizzo e il Disclaimer.

Notizie flash

Benvenuto su Words on Mud, la nuova community per scrittori emergenti. Nelle pagine di WoM puoi pubblicare le tue poesie, i tuoi, racconti, i tuoi pensieri. Prima di farlo, però, ti chiediamo di leggere il "Regolamento" e le " F.A.Q.". Buona scrittura!


WoM è su Virbuzz.com


Words on Mud su Facebook.

Seguici su Twitter.

Esclusione di responsabilità: i nostri testi possono urtare la sensibilità di lettori sprovveduti e di persone che hanno riserve mentali. WoM vi consiglia prima di leggere o di continuare a leggere di dare un'occhiata al nostro Disclaimer. La poesia non può essere "vietata ai minori". In libreria chiunque può acquistare un libro, lo stesso se volete prendere in prestito un libro in biblioteca.



Per eventuali segnalazioni contattateci dalla pagina Contatti

Cerca

Login

Iscriviti a Words on Mud: leggi, pubblica e commenta i testi e ricevi la newsletter.

- Informativa cookies

Chi è online

Abbiamo 10 visitatori e nessun utente online

Ads