Get Adobe Flash player

the ristorante godot

 

Recensione del libro "the ristorante godot" di Gerald Locklin.


Gerald Locklin, the ristorante godot, Bottle of Smoke Press, 2007, Dover, Delaware, USA, pagine 20, tiratura limitata e firmata.


the ristorante godot - Gerald LocklinIl caro amico Gerald Locklin mi ha spedito una montagna di libri. Lui è uno dei più prolifici scrittori della California. Amico di Henry Charles Bukowski e conoscente di Hubert Selby jr.

Gerald è un bravissimo poeta della scuola californiana. Fra i tanti libri che mi ha inviato ce n'è anche uno molto snello, agile, piccolo. Si legge in 30 minuti e questo breve lasso di tempo basta per gustarselo appieno.

Si intitola "the ristorante godot" ed è illustrato pregevolmente da Henry Denander. Ne sono state pubblicate appena 300 copie di cui 25 firmate. Io, probabilmente, possiedo la numero 26 con tanto di dedica personalizzata. E' un vero grande amico Gerald.

Il libro è gustosissimo ed è un peccato che scrittori italiani che scrivano come i californiani non ce ne siano. Il lessico è chiaro, semplice, parlato eppure cela argomenti che per l'autore sono importanti: non manca la caratteristica ironia del poeta che guarda al mondo circostante e agli eventi che accadono con disarmante sarcasmo.

Lo sguardo è quello di un uomo che si accorge del tempo che è trascorso: uno sguardo che, però, mantiene qualcosa di fanciullesco.

Il sorriso si imprime sul volto del lettore e non va via fino all'ultima pagina. Un moto di delusione quando il libro finisce. Si vorrebbe continuare a leggerlo.

Fra le poesie spiccano prognosis iffy, the next time somebody blames the teachers, la bellissima youthful folly, pilgrim-ages, the stepford boys, the hardest generation.

Dietro all'ironia, l'arma degli uomini intelligenti e profondi, si cela un po' di mestizia: l'uomo, nel trascorrere del tempo, ha perso qualcosa. Ha perso la virilità, la giovinezza, la salute.

Un anarchico pare che disse: "una risata vi seppellirà". Una frase applicabile in toto al pregevole libro di Locklin.


Gabriele B. Fallica*









* Gabriele B. Fallica è in possesso del titolo di Laurea Magistrale in Lettere. Ha scritto la tesi in Letteratura Americana su Charles Bukowski. Si occupa di Letteratura e Poesia americana da diversi anni. Vive a Vicenza.



Nota: il sito dell'editore

Non sei autorizzato a pubblicare commenti!
Registrati oppure effettua il login!

Traduci pagina

Per leggere i testi

Dal 9 settembre 2012 - per scelta editoriale - la maggior parte dei testi presenti su Words on Mud è protetta. Per leggere i testi bisogna effettuare la registrazione o, se siete già registrati, il login.

Ciò ti consentirà di leggere i testi, commentare quelli già presenti, ricevere la nostra newsletter.

Prima di registrarti leggi anche le note sulla Privacy e i Termini di utilizzo e il Disclaimer.

Notizie flash

Benvenuto su Words on Mud, la nuova community per scrittori emergenti. Nelle pagine di WoM puoi pubblicare le tue poesie, i tuoi, racconti, i tuoi pensieri. Prima di farlo, però, ti chiediamo di leggere il "Regolamento" e le " F.A.Q.". Buona scrittura!


WoM è su Virbuzz.com


Words on Mud su Facebook.

Seguici su Twitter.

Esclusione di responsabilità: i nostri testi possono urtare la sensibilità di lettori sprovveduti e di persone che hanno riserve mentali. WoM vi consiglia prima di leggere o di continuare a leggere di dare un'occhiata al nostro Disclaimer. La poesia non può essere "vietata ai minori". In libreria chiunque può acquistare un libro, lo stesso se volete prendere in prestito un libro in biblioteca.



Per eventuali segnalazioni contattateci dalla pagina Contatti

Cerca

Login

Iscriviti a Words on Mud: leggi, pubblica e commenta i testi e ricevi la newsletter.

- Informativa cookies

Chi è online

Abbiamo 15 visitatori e nessun utente online

Ads